Kit Documentale composto da Manuale, Procedure, Modulistica ed Allegati utili all’implementazione ed al mantenimento di un sistema di gestione per la prevenzione della corruzione previsto dalla Norma Internazionale UNI EN ISO 37001:2016.

Contenuti operativi

La parte operativa del Kit Documentale per la prevenzione della corruzione contiene la sezione Procedure che tratta l’operatività di tutti i punti della norma.

La sezione in questione è stata sviluppata principalmente sulla valutazione del rischio con la determinazione della eventuale probabilità di un evento di corruzione per contesto, attività e soci in affari e della gravità del danno per gerarchia implicata e fatturato.

Inoltre è stato dato risalto alla pianificazione per affrontare i rischi con le azioni di controlli operativi finanziari e non finanziari, e controlli operativi effettuati con l’attività di investigazione e di approfondimento di dati e di informazioni relative all’oggetto di una trattativa (la cosiddetta DUE DILIGENCE) su determinate categorie di personale e soci in affari e sono stati fissati gli obiettivi del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione relativi alle funzioni e ai livelli pertinenti.

La Modulistica, anch’essa facente parte dei contenuti operativi, è sviluppata in maniera sinottica tale da renderne immediata la comprensione e l’utilizzo.

Contenuti prescrittivi

Sono inseriti all’interno delle sezioni del Manuale e seguono fedelmente i relativi punti della norma specificando in dettaglio i requisiti normativi, quelli cogenti ed i relativi reati previsti dal Codice Penale.

Sono indicati inoltre tutti i requisiti che l’organizzazione deve rispettare nell’attività di prevenzione della corruzione.

Tutti i moduli, operativi e descrittivi, sono pienamente conformi ai requisiti normativi e sono adatti sia all’organizzazione che vuole sviluppare in proprio un Sistema di gestione per la prevenzione della corruzione, sia ad un consulente esterno cui essa si affida.

La Norma

La norma ISO 37001:2016 è stata progettata ed emanata con l’intento di prevenire il fenomeno corruttivo negli enti e nelle imprese.

La corruzione infatti, a detta della stessa norma, è un fenomeno che:

  • Mette a rischio la buona amministrazione
  • Ostacola lo sviluppo e altera la concorrenza
  • Aumenta il costo delle attività economiche
  • Introduce elementi di incertezza nelle transazioni commerciali
  • Abbassa la qualità dei prodotti e dei servizi

La norma conferma la configurazione dell’High Level Structure.

I punti della norma infatti rispondono al modello concepito per le nuove ISO secondo lo schema oramai consolidato dal 2015 in dieci capitoli.

Il Kit Documentale per la Prevenzione della Corruzione è stato implementato seguendo sia fedelmente I dieci punti della norma ISO 37001:2016 sia la linea guida riportata ai margini della norma stessa.

Implementare un Sistema per la Prevenzione della Corruzione secondo la Norma ISO 37001:2016 è utile per

Limitare i rischi di condotte corruttive che possono:

  • Compromettere la reputazione verso i clienti
  • Compromettere la fiducia presso il personale dipendente e i collaboratori
  • Provocare la perdita della fiducia da parte di partner commerciali
  • Provocare la sospensione, interruzione o revoca di finanziamenti pubblici, concessioni, permessi e autorizzazioni
  • Portare all’interdizione dalla partecipazione a concorsi e gare
  • Arrecare conseguenze civilistiche relative ai danni arrecati
  • Conseguenze penali

Cogliere opportunità per:

  • Partecipare alle gare d’appalto
  • Acquisire un punteggio favorevole in fase di aggiudicazione di gare
  • Ridurre l’importo di eventuali fidejussioni poste a garanzia dello svolgimento dei lavori
  • Accedere al credito con condizioni agevolate

L’adozione e la certificazione di un sistema di gestione della prevenzione della corruzione diventa oggetto di immagine ed etichetta per le imprese che vogliono relazionarsi con investitori sensibili alla compliance aziendale.

Principali destinatari

  • Organizzazioni che lavorano per contratti pubblici gestiti dal Codice degli Appalti e delle Concessioni D.Lgs 50 del 18 Aprile 2016
  • Organizzazioni che ricevono finanziamenti dallo Stato, dalle Regioni e dall’Unione Europea per settori strategici quali: la produzione agricola, la produzione di energia pulita, l’editoria etc.
  • Organizzazioni nelle quali è necessario tenere sotto controllo la spesa del denaro altrui per esempio soldi dello Stato oppure soldi di investitori che rimangono estranei alla gestione dell’impresa e ottengono la remunerazione del capitale investito es: società quotate in borsa etc.
  • Titolari di azienda, consulenti, pubbliche amministrazioni ed organizzazioni che avendo adottato un Codice Etico ex D.Lgs. 231/01 trovano nella norma ISO 37001:2016 una rispondenza all’Art. 6, comma 2, lettera b) del D.Lgs. 231/01 che prevede specifici protocolli diretti a programmare la formazione e l’attuazione delle decisioni dell’ente in relazione ai reati da prevenire

Kit documentale di supporto correlato

Procedure-ISO-37001-2016-WINPLE-PACK-227Procedure ISO 37001:2016 è il primo Kit Documentale in italia per l’implementazione ed il mantenimento del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione previsto dalla Norma Internazionale ISO 37001:2016.

Comprende il Manuale del sistema di gestione, specifiche Procedure, Modulistica ed Allegati.

Tutti i documenti sono completamente personalizzabili e modificabili nella forma e nel contenuto.

I modelli sono pienamente conformi ai requisiti normativi e sono adatti ai titolari di azienda, ai consulenti ed alle pubbliche amministrazioni ed alle organizzazione che avendo adottato un Codice Etico ex D.Lgs. 231/01 trovano con la norma ISO 37001:2016 una rispondenza all’Art. 6, comma 2, lettera b) del D.Lgs. 231/01 che prevede specifici protocolli diretti a programmare la formazione e l’attuazione delle decisioni dell’ente in relazione ai reati da prevenire.

newsletter-icon
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita per ricevere altre risorse scaricabili!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA